Spi, grande successo per il percorso “Tre pittori nel verde”

Grande successo per il percorso Tre pittori nel verde. Venerdì 19 luglio un gruppo di pensionati ha aderito all’iniziativa organizzata dalle leghe Spi Cgil di Lecco Città e di Olgiate Molgora. Il cammino, di cinque chilometri nelle verdi colline della Brianza, è stato percorso dai partecipanti che hanno potuto ammirare le ville, come quella del conte Gola, che con Carpi e Morlotti, hanno condiviso le suggestioni, la quiete ispiratrice del paesaggio agreste.

Guida d’eccezione è stata Dorina Zucchi, insegnante che di Olgiate Molgora è stata sindaca, e sulle orme della storica dell’arte Anna Caterina Bellati con l’amore e la conoscenza che la legano al territorio, ha condotto i partecipanti nei luoghi dove Gola, Carpi e Morlotti hanno vissuto e dipinto. I “punti di vista” ritratti dagli artisti evidenziati da pannelli che riproducono l’opera e note sull’autore, in alcuni casi mostrano la trasformazione del paesaggio.

L’ingegnere Pietro Soldano ha intercalato il percorso con letture tratte dal “Diario di Gusen” del pittore Carpi, deportato a Mauthausen e poi a Gusen, che riuscì a sopravvivere al lager grazie alla sua capacità di ritrattista e a redigere un diario segreto nel quale parole e disegni a memoria dei volti amati.

La giornata si è conclusa con un buffet-picnic in condivisione. Non è mancato un momento solidale, con una lotteria improvvisata sono stati raccolti 105 euro da donare all’Associazione “Officina Donna”, sportello contro la violenza sulle donne di Olgiate Molgora.

Un ringraziamento va all’ospitalità dei proprietari di Villa Maria che hanno messo a disposizione del gruppo il grande porticato attrezzato.

 

Condividi!