stampa | chiudi
8 e 9 giugno 2012. La Federconsumatori Cgil di Lecco partecipa alle giornate della TRASPARENZA e INTEGRITA’ del Comune di Lecco

Il Comune di Lecco ha invitato le Associazioni dei Consumatori operanti in Provincia e nella Città capoluogo, informandoci della decisione assunta dall’Amministrazione di  adottare il “Programma triennale per la Trasparenza e Integrità”.

Una scelta qualificante sul piano politico amministrativo, passaggio indispensabile per consentire l’accesso di ogni cittadino alle informazioni più dettagliate rispetto ad ogni attività amministrativa garantita e gestita dal Comune.

Una scelta unanimemente condivisa, apprezzata ed attesa da tutti noi, che verrà inaugurata nelle “giornate della Trasparenza” indette per oggi e domani con un programma divulgativo intenso che prevede anche una nostra partecipazione diretta ed un coinvolgimento permanente futuro.

Ogni cittadino lecchese potrà quindi accedere ad informazioni significative, con molta comodità da casa propria o dall’ufficio, on line, nel sito istituzionale del Comune di Lecco e conoscere come gli Amministratoti democraticamente eletti e chiamati alla gestione pubblica della città, dove come e quando, vengono spese le risorse che tutti i cittadini lecchesi pagano.

Ciò avviene in concomitanza ad una fase di crisi economica finanziaria diffusa e permanenteche oltre acolpire le famiglie nelle fasce sociali più deboli, si riflette anche in tutti gli Enti Locali chiamati a garantire i servizi essenziali alla cittadinanza.

I servizi sociali, le assistenze alle persone più bisognose, i trasporti e la viabilità, la cultura, lo sport, il funzionamento corretto della complessa macchina amministrativa della Città capoluogo.

I tagli delle risorse destinate ai Comuni che il Governo centrale ha imposto con ripetute manovre finanziarie da anni agli Enti Locali, hanno alimentato il sorgere di nuove imposte locali sulla collettività, quali le addizionali comunali e la più recente Imposta Municipale Unificata IMU, ragione e motivo in più per conoscere come le nostre risorse verranno utilizzate.

L’attuazione del “Programma triennale della Trasparenza” sarà vagliato anche da persone esterne competenti, titolate al controllo, chiamato Organismo Indipendente di Valutazione OIV

Il sapere come e dove le risorse economiche verranno gestite consentirà appunto una trasparenza necessaria a certificare l’integrità e la correttezza degli Amministratori chiamati ad adempiere ai loro compiti e doveri.

Rappresenta nel contempo un’alzata di scudi di fronte alla corruzione ed alla preoccupante infiltrazione di forze criminali organizzate nella gestione degli affari pubblici.

Consentirà in aggiunta a tutti i “portatori di interessi” tra i quali anche la nostra Associazione di essere coinvolti in una agenda di incontri per arricchire modalità conoscitive e di indagine per evidenziare una maggiore efficienza amministrativa e nel contempo comparare le “performance” con altre similari entità amministrative ed esercitare una funzione di controllo e accertamento di applicazione del “programma triennale” su ogni attività di pubblico interesse.

Le giornate del 8 e 9 Giugno 2012, rappresentano quindi un traguardo significativo e nel contempo l’avvio di un nuovo e proficuo percorso per costruire una nuova cultura nella gestione della “cosa pubblica” che colmi il solco e la distanza del comune cittadino con l’Istituzione pubblica….

Tutti noi sappiamo quanto ce ne sia bisogno oggi in Italia!!!

 

Altre news e iniziative della Federconsumatori della Cgil di Lecco
 
Newsiniziative Cgil di Lecco