stampa | chiudi
Giornata mondiale del rifugiato. Le iniziative a Lecco
giornata-mondiale-rifugiato-lecco Va in scena anche a Lecco la Giornata mondiale del rifugiato. “Ci saranno due iniziative distinte, il 20 e il 25 giugno" spiega Guerrino Donegà, portavoce del comitato Noi tutti migranti (di cui è parte anche la Cgil Lecco). "Il primo evento - prosegue - mirerà al coinvolgimento della popolazione lecchese, con la presentazione in sala don Ticozzi di un reportage realizzato da Romina Vinci, fotoreporter freelance impegnata sul tema dei flussi migratori provenienti da aree di crisi, con un approccio umanitario e sociale. Il secondo si terrà nel viale alberato di via del Barcaiolo, dove si esibiranno in numerose performance artisti  provenienti da Gambia, Senegal, Nigeria e Burkina Faso”. Sempre domenica 25 giugno ci sarà anche una mostra che spiega cos’è il Ramadan. Le iniziative sono promosse nell'ambito dello Sprar-Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. “Meno male che esistono territori come il nostro che stanno facendo uno sforzo enorme ed encomiabile per tenere duro sul fronte faticoso della politica dell’accoglienza – afferma l’assessore ai Servizi sociali Riccardo Mariani –. Il territorio sta dimostrando di essere in grado di ospitare i richiedenti asilo”. Vinci racconta il proprio progetto che “indaga il rapporto tra profughi e soccorritori nel Mediterraneo, nel nord Europa e in tutte le zone del continente dove ora ci sono muri – spiega –. Racconteremo anche la storia di un ragazzo del Gambia arrivato a Lecco. Parla del viaggio, dei soprusi e disegna le sue esperienze”. Un evento importante, anche perché complessivamente nel Lecchese ci sono 1.310 richiedenti asilo politico.