FILCTEM Chimica Energie Manifatture > Documenti > Fondi Sanitari

Fondi Sanitari

Se la domanda di prestazioni sanitarie non può essere completamente soddisfatta all’interno del servizio pubblico – il Censis quantifica in circa 1.500 euro la spesa annua media di una famiglia per prestazioni sanitarie private – come si possono aiutare i lavoratori a recuperare le spese per prestazioni di sanità privata, all’interno di meccanismi di sussidiarietà solidale?

La nostra risposta è la strada dei fondi nazionali contrattuali di assistenza sanitaria, utili a sostenere e recuperare le spese per le prestazioni della sanità privata. Si protegge così il reddito di migliaia di lavoratori, creando un argine al sistema delle polizze assicurative individuali.

Molta strada rimane ancora da percorrere, predisponendo politiche contrattuali che incentivino quanti più settori ad aderire.

I Fondi di assistenza presenti nei settori della Filctem Cgil – Scheda a cura della Filctem Cgil Nazionale

 

 

 

 

Per i lavoratori  dell’industria chimica, chimico-farmaceutica, fibre, cermamica, abrasivi, lubrificanti, GPL, coibentazione termiche, attività minerarie.

vai al sito

 

 

 

 

 

Per i lavoratori dipendenti del Gruppo ENEL, SOGIN, GSE, TERNA, WIND di provenienza ENEL Ee per i lavoratori EX ENEL trasferiti ad altre società.

vai al sito

 

 

 

 

Per i lavoratori dipendenti del settore Energia, petrolio, gas-acqua.

vai al sito