Le federazioni di Categoria > FLC Lavoratori della Conoscenza > news

Anche i lecchesi all’assemblea dei delegati Flc a Roma

11.03.2017

camusso-sinopoli

Anche i delegati della Flc Cgil di Lecco sono andati a Roma per l’assemblea nazionale della federazione che segue i lavoratori della conoscenza, quelli che insegnano o amministrano una scuola, i ricercatori e i tecnologi dell’università e degli enti di ricerca. L’incontro è andato in scena al teatro Brancaccio, davanti al segretario generale Flc Francesco Sinopoli e al segretario generale Cgil Susanna Camusso.

La manifestazione si è aperta con una carrellata di testimonianze, raccolte in video, che in pochi secondi hanno dato il quadro di una condizione lavorativa entusiasmante e frustrante allo stesso tempo. Il docente di musica che non sa se l’anno prossimo potrà seguire i suoi alunni e non sa che rispondere al genitore che lo prega di restare perché finalmente il figlio si è appassionato a una disciplina. Il ricercatore che non potrà vedere la fine del progetto a cui sta lavorando, perché il suo contratto scade prima.

Sinopoli, nella sua prima uscita nazionale in veste di segretario generale della federazione, ha rilanciato le priorità del sindacato: la campagna referendaria e il rinnovo dei contratti nel comparto istruzione e ricerca. “Sono battaglie da condurre insieme alla Cgil” – ha detto, perché il contratto di lavoro restituisce dignità al lavoro, mortificato dalle politiche dei voucher, perché “demercifica il lavoro”, combattendo l’ideologia dominante secondo la quale il lavoratore è solo un ingranaggio del sistema organizzativo aziendale e non una persona con intelligenza, competenze, doveri ma anche diritti.

 

 

| | |
FLC Lavoratori della Conoscenza - Ultime notizie pubblicate