I dipartimenti > Politiche del lavoro e della formazione > news

Anticipazione assegni lavoratori in CIG. Proroga Protocollo d’intesa con le banche

17.04.2015

Lo scorso 15 aprile 2015 , le Organizzazioni Sindacali Cgil, Cisl e Uil di Lecco, la Provincia, le Associazioni imprenditoriali e alcuni Istituti di Credito, hanno sottoscritto il nuovo accordo sul Protocollo d’ intesa per il sostegno ai lavoratori e alle imprese nelle situazioni di crisi, che conferma con lievissime modifiche, il precedente accordo del 16 aprile 2013.

Si tratta di un‘iniziativa di estrema importanza che impegna le Banche ad anticipare ai lavoratori che lo richiedono, la somma che gli stessi riceveranno dall’Inps come trattamento di Cassa Integrazione straordinaria o in deroga anche a rotazione.

L’Accordo territoriale lecchese prevede che gli anticipi possano essere richiesti anche dai lavoratori e dalle lavoratrici che si trovino in contratto di solidarietà.

Le Banche che hanno sottoscritto quest’anno l’accordo sono le seguenti:

BCC Cassa Rurale di Treviglio;

– BCC della Valsassina;

– UBI – Banca Popolare di Bergamo;

la BCC dell’Alta Brianza – Alzate Brianza è invece uscita dall’accordo Provinciale.

La Cgil di Lecco esprime forte soddisfazione per l’intesa raggiunta, e in particolare vogliamo evidenziare che nel corso del 2014 sono state ben 485 le richieste di anticipazione sociale alle Banche firmatarie dell’accordo e le anticipazioni accolte sono state il 96% del totale. Un dato ampio e consistente che conferma l’apprezzamento e la duttilità dell’accordo, la previsione di anticipazione per i contratti di solidarietà e per la cassa integrazione straordinaria e in deroga anche a rotazione e le interessanti condizioni previste dall’accordo sia per i clienti abituali degli Istituti coinvolti, sia per i non correntisti.

.

News e iniziative Cgil Lecco

 

| | |
Politiche del lavoro e della formazione - Ultime notizie pubblicate