Servizi > Patronato INCA > news

Ape social e precoci, Cgil e Inca: “Liquidazione di tutte le pensioni di chi ne ha diritto in tempi brevi”

19.12.2017

“In queste ore leggiamo le note di merito che l’Inps, attraverso le sue più alte cariche nazionali rilascia agli organi di stampa, sul proprio operato per le domande di ape sociale e precoci, lodandosi per il lavoro svolto e per aver pagato i primi assegni che verranno messi in pagamento con valuta 22 dicembre.

Come Cgil Lecco, teniamo a precisare alcuni aspetti che non vengono neppure marginalmente riportati:

1.L’attività svolta per la presentazione delle istanze di ape sociale è stata quasi totalmente a carico degli enti di patronato, gratuitamente, e senza accordi economici di riconoscimento da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Il solo Patronato Inca Cgil di Lecco ha presentato circa 140 istanze.

  1. 2. Il termine del 15 luglio 2017 indicato da Ministero non è mai stato rivisto nonostante il rilascio tardivo e malfunzionante delle procedure.
  2. 3. Al rilascio delle procedure di certificazione per soddisfare il termine di lavorazione delle domande del 15 ottobre, abbiamo assistito alla lavorazione e rilavorazione di pratiche per la mancata chiarezza della normativa che , ad ogni chiarimento del ministero si complicava invece di risolvere, tant’è che le domande accolte, in provincia di Lecco, sono state circa il 60%. E ciò nonostante i ricorsi presentati (parte dei quali accolti dopo le nostre proteste)
  3. 4. Ad oggi, 19 dicembre, non esiste ancora una procedura per la liquidazione delle pensioni dei lavoratori precoci e quindi viene pagato un acconto alle sole casistiche dei disoccupati, a quanto ci risulta senza nemmeno avvisare sul motivo dell’accredito (in provincia di Lecco dovrebbero essere 12).

Ben vengano quindi i pagamenti a persone che hanno diritto ad una prestazione nuova che da risposta al disagio di molti cittadini in difficoltà, ma chiediamo la liquidazione di tutte le pensioni di chi ne ha diritto in tempi brevi.

La Cgil è stata sempre attenta e vigile nei confronti del Ministero in particolare al tavolo delle trattative, verificando gli effetti degli impegni in modo che agissero in maniera veloce. Siamo stati in ogni passaggio al fianco dei cittadini più deboli, assistendo iscritti e non iscritti, gratuitamente. Cosi come continueremo a farlo”.

 

Wolfango Pirelli                                                                 Cinzia Gandolfi

Segretario Generale CGIL Lecco                                          Direttrice Patronato Inca CGIL Lecco

 

 

 

| | |
Patronato INCA - Ultime notizie pubblicate