stampa | chiudi
Bettini, qualche spiraglio dopo l'incontro in azienda. Prossimo appuntamento lunedì
Si intravede qualche spiraglio alla Bettini di Monte Marenzo. Nel pomeriggio di mercoledì le organizzazioni sindacali hanno incontrato i vertici dell'azienda per discutere dei trenta probabili esuberi. "Ci aspettavamo una totale chiusura da parte della dirigenza e l’assoluta indisponibilità loro a discutere delle nostre opzioni alternative - afferma Nicola Cesana, segretario generale lecchese Filctem Cgil -. Nel corso dell’incontro hanno ribadito le loro ragioni e ci hanno confermato le intenzioni di licenziare una trentina di persone, ma al termine dell'appuntamento non possiamo dire che sia andata davvero male, anche perché la loro non è stata una chiusura a prescindere e ci siamo ascoltati a vicenda". Il prossimo appuntamento sarà lunedì prossimo, alle 17, sempre nell'azienda di Levata, per un approfondimento tecnico. Insieme a Cesana ci sarà anche il segretario della Fiom lecchese Luigi Panzeri.