Le federazioni di Categoria > FILCAMS Commercio Alberghi Mense > news

Conad a Casatenovo, trovato l’accordo. Filcams: “Mantenuti i livelli occupazionali”

23.02.2017

sciopero-conad-2-feb-2017

Dopo lo sciopero una fumata bianca. Per i 22 lavoratori del punto vendita di via Verdi a Casatenovo è arrivata la buona notizia. Nel pomeriggio di giovedì, infatti, è stato presentato loro l’accordo con Conad.

“Ci siamo trovati martedì con i rappresentanti della società nella sede della Confesercenti – spiega Barbara Cortinovis di Filcams Cgil Lecco – e c’è stata una riapertura delle trattative. L’affitto del ramo d’azienda (dalla Cooperativa dei lavoratori della Brianza a Conad) aveva portato a una riduzione di alcune tutele, tra cui un centinaio di euro in busta ogni mese”.

L’azienda mantiene i livelli occupazionali: 18 dipendenti sono assunti dal nuovo gestore, mentre quattro rimangono alla cooperativa. Inoltre alcuni lavoratori avevano i super minimi individuali che non saranno toccati da Conad. Non solo, per sopperire alla riduzione salariale ci sarà l’erogazione di un benefit, a titolo di rimborso, in cinque tranche.

“Non saranno recuperati i soldi persi dai lavoratori, ma comunque c’è soddisfazione da parte dei dipendenti per il riavvicinamento – prosegue Cortinovis -. Entro fine anno poi ci troveremo per costruire un meccanismo di premio di risultato, alla luce del bilancio del punto vendita. In ogni caso è stato decisivo lo sciopero di inizio febbraio, anche se c’è rammarico per la cooperativa che non abbiamo più sentito”.

 

 

 

| | |
FILCAMS Commercio Alberghi Mense - Ultime notizie pubblicate