Le federazioni di Categoria > FLC Lavoratori della Conoscenza > news

Flc Cgil Lombardia. NO PAS significa NO DIRITTI!

14.01.2014

 

Le Università “lombarde” negano il diritto all’abilitazione ai docenti dell’infanzia e della primaria.

 
 
La FLC CGIL Lombardia a seguito della riunione d’informativa svoltasi il 13 gennaio presso l’USR Lombardia, nel prendere atto dell’indisponibilità da parte delle Università lombarde per l’attivazione dei Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) per Infanzia e Primaria, invitano le forze politiche locali, le istituzioni locali a partire da Regione Lombardia, tutte le organizzazioni sindacali, ad adoperarsi affinché non si attui la grave discriminazione che vede l’impossibilità per questi docenti di conseguire un’abilitazione, possibilità che è diversamente concessa ai colleghi che insegnano nei corsi della secondaria.
 
La FLC CGIL Lombardia chiede all’Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea e al Direttore generale dell’USR Lombardia Francesco de Sanctis di intervenire in maniera risoluta presso la CRUI, e in particolare presso il loro presidente dott. Stefano Paleari, Rettore dell’Università di Bergamo, affinché questa pesante discriminazione venga rimossa.
 
La consapevolezza che il problema non riguarda solo la Lombardia ma anche altre Università in Italia, non ci consola, anzi! Il fatto che alcuni Atenei italiani stiano per dar corso a percorsi abilitanti per l’infanzia e la primaria, crea nei confronti di questi docenti una seconda discriminazione in quanto per qualcuno di loro sarà possibile abilitarsi mentre per i colleghi della Lombardia no! E’ quindi una doppia discriminazione quella che sono costretti a subire questi docenti: la prima derivante dall’appartenere ad un ordine di scuola specifico, la seconda è invece di ordine territoriale. Una follia!
 
La FLC CGIL Lombardia ritiene assolutamente non più rinviabile un intervento del Ministro Carrozza che ponga fine alle politiche lobbystiche e di potere che da anni le Università dispensano in materia di percorsi di formazione per l’abilitazione all’insegnamento. Oltre che essere una questione di dignità e rispetto della professionalità docente è anche una questione di diritto! E’ quindi assolutamente indispensabile che vengano rimossi tutti gli ostacoli che oggi si frappongono a quanto previsto dalle norme vigenti quali DM 81/13 e nota 2352 del 30/10/2013, DD 7/4/2012 e DL104/2013.
 
  
 News iniziative della Flc Cgil di Lecco 

News iniziative Cgil di Lecco

 

| | |
FLC Lavoratori della Conoscenza - Ultime notizie pubblicate