Le federazioni di Categoria > SLC Lavoratori Comunicazione > news

Poste, Slc: raggiunta l’intesa per il rinnovo del contratto nazionale

30.11.2017

È stata raggiunta l’intesa per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro di Poste Italiane. A darne notizia è Nicola Di Ceglie, segretario nazionale Slc Cgil, che esprime “piena soddisfazione per l’esito del negoziato”. Il nuovo ccnl prevede per la fascia media 103 euro di aumento, cifra che ricomprende il welfare (assicurazione sanitaria e fondo previdenziale complementare) e l’aumento di 81.50 euro sui minimi tabellari.

A questo si aggiunge il recupero una tantum di 1.000 euro per il biennio 2016-2017. “A conclusione di un anno e mezzo di trattativa – è il commento del dirigente sindacale Slc – finalmente il contratto collettivo si può considerare ben concluso anche dal punto di vista normativo ed economico”.

 

COMUNICATO DI SLC CGIL LOMBARDIA

Oggi, 30 novembre, e’ stata siglata l’ ipotesi di accordo del rinnovo del CCNL  che in estrema sintesi prevede:

– 1000 lordi (  euro di una tantum in pagamento a gennaio (riparametrati)

– 81,50 lordi  di aumento dei minimi tabellari per il livello C ( riparametrato per gli  altri livelli), in due tranches, la prima di 40 euro lordi  a febbraio 2018 e la seconda di 41,50 euro lordi ad ottobre 2018;

– 12,50 euro sul fondo di assistenza sanitario;

–  8 euro di adeguamento del fondo poste (0,4 % in più rispetto
all’ attuale 1,9%, per un totale 2,3% a carico dell’azienda).

Il contratto nazionale non ha recepito le norme peggiorative introdotte dal jobs act.

Inoltre è stato sottoscritto un allegato all’accordo sulle politiche attive che riteniamo importante perché  finalmente apre alla possibilità di stabilizzare rapporti di lavoro precari presente in azienda e di affrontare nelle prossime settimane insieme al tema della riorganizzazione PCL anche del fabbisogno degli organici in tutti i settori aziendali. Tema particolarmente importante per la Lombardia perché al centro delle nostre iniziative  di mobilitazione.

Un giudizio  positivo sull’intero impianto a fronte anche del superamento del ricatto posto in essere dall’azienda che ha cercato di condizionare il rinnovo del CCNL con la necessità di trovare un accordo anche sulla PCL (recapito e logistica).

A breve inizieremo il percorso assembleare unitario  di validazione dell’ ipotesi sottoscritta del quale vi comunicheremo i relativi calendari ed i testi definitivi dell’ intero impianto.

 

 

| | |
SLC Lavoratori Comunicazione - Ultime notizie pubblicate